Operatori di ricerca di Google: cosa sono e come utilizzarli

operatori di ricerca di google
Gli operatori di ricerca di Google, o advanced search operators, sono dei comandi di Google che possono aiutare le tue ricerche. Ecco quali sono

Gli operatori di ricerca di Google, chiamati anche con il loro termine inglese advanced search operators, sono dei comandi che possono aiutarci tantissimo a rendere le nostre ricerche su Google ancora più precise e più specifiche.

Questi operatori sono utilissimi sia nel caso che tu voglia affinare le tue ricerche personali sul motore di ricerca, sia – soprattutto – quando lavoriamo alla SEO del nostro sito web.

Questo perché restringere le ricerche ci può aiutare, ad esempio, a trovare nuove opportunità di link building, trovare problematiche sui siti web, scoprire nuove possibilità per scrivere dei guest post e così via.

Andiamo allora a vedere più nel dettaglio cosa sono gli operatori di ricerca avanzata di Google, a cosa servono, quali sono e come utilizzarli.

Vuoi creare un blog di successo?

Ricevi subito il corso di blogging gratuito dove imparerai a creare un blog, monetizzarlo e portarlo al successo.

Cosa sono gli operatori di ricerca avanzata di Google?

Per prima cosa: cosa sono gli operatori di ricerca di avanzata di Google e a cosa servono?

Gli operatori di ricerca avanzata di Google sono dei comandi che possiamo impartire direttamente a Google per rendere la nostra ricerca ancora più precisa e specifica.

Ti faccio un esempio.

Diciamo che vuoi fare una ricerca ma vuoi trovare solo risultati in PDF. Ecco allora che l’operatore “filetype:” ci aiuterà a filtrare solo i risultati in PDF. O ancora, vuoi trovare solo gli URL che contengono un determinato termine? Puoi farlo con l’operatore “inurl:”.

Puoi anche combinare tra loro più operatori di ricerca così da rendere la tua ricerca ancora più specifica.

Ecco allora che con gli operatori che abbiamo visto un attimo fa, combinandoli tra loro possiamo trovare tra i risultati di ricerca tutti i file PDF che hanno nella propria URL un certo termine.

Davvero fighissimo, non trovi?

Gli operatori di ricerca di Google sono davvero tantissimi e purtroppo non esiste una lista definitiva. Questo perché Google modifica costantemente i suoi operatori, ne aggiunge di nuovi e ne rende altri non più funzionanti.

Via via che troverò nuovi operatori di ricerca di Google oppure operatori di ricerca non più funzionanti, aggiornerò quindi questa lista.

Ecco invece tutti i principali operatori che sembrano funzionare senza problemi.

Quali sono gli operatori di ricerca di Google?

Vediamo allora quali sono i principali operatori di ricerca di Google e come utilizzarli.

site:

Uno degli operatori di ricerca più comunemente utilizzati è “site:”, che ti permette di trovare tutte le pagine web di un determinato sito web.

Se il sito in questione non presenta problemi, il primo risultato di ricerca che troviamo deve essere sempre l’homepage.

operatore site

Con questo operatore, puoi anche cercare tutte le pagine su un determinato argomento.

Vuoi ad esempio trovare tutte le pagine del mio sito in cui ho parlato di blogging? Niente di più semplice. Aggiungi questa parola chiave ed ecco i risultati.

operatore site con keyword

intitle:

Un altro operatore di ricerca di Google molto utile è “intitle:” che ci permette di trovare tutti i contenuti del web che contengono un preciso termine o una frase all’interno del titolo.

operatore intitle

Se aggiungo l’operatore “insite:” ecco che posso trovare tutti i contenuti all’interno di un preciso sito web che contengono una data parola nel titolo.

operatori intitle e site

inurl:

Questo operatore di ricerca trova tutti gli URL che contengono un preciso termine.

Puoi utilizzarlo a livello globale, per cercare tra tutti i contenuti del web, oppure combinarlo con un altro operatore, come ad esempio “site:” per trovare tutte le URL di un preciso sito web che contengono quella parola.

Cerchiamo ad esempio sul mio blog tutte le URL che contengono la parola “SEO”. Ed ecco qua i risultati:

operatore google inurl

filetype:

Un altro operatore di ricerca di Google super interessante a cui abbiamo accennato proprio all’inizio di questo articolo è l’operatore “filetype:” che ti permette di filtrare tra i risultati di ricerca una determinata tipologia di file, come appunto i PDF ma anche file DOCX, TXT, PPT, eccetera.

Facciamo l’esempio che vogliamo cercare su Google tutti i PDF che riguardano i Core Web Vitals. Impostiamo quindi la ricerca e vediamo cosa esce:

operatore filetype

Ed ecco qua servite tante guide in PDF su cosa sono i Core Web Vitals e come ottimizzarli.

Un piccolo appunto su questo operatore. A questo punto, dovrebbe essere chiaro come e perché vengono combinati gli operatori di ricerca di Google tra loro, Questo significa che puoi ad esempio trovare tutti i PDF all’interno di un determinato sito web utilizzando gli operatori “site:” e “filetype:”.

Se hai un PDF caricato tra i media del tuo WordPress, come ad esempio un freebie, che non vuoi che venga trovato da chi non si è iscritto, ricordati di abilitarne l’accesso solo dopo l’inserimento dei dati personali altrimenti può essere trovato semplicemente con una ricerca di Google.

intext:

L’operatore intext cerca tutte le pagine che contengono una o più parole al loro interno. Simile a intext: c’è anche allintext:, dove le parole che hai cercato devono essere tutte contenute nella pagina.

operatore allintext

cache:

L’operatore cache: è utilissimo per mostrare la versione memorizzata della cache di un qualsiasi sito web.

Per utilizzare questo operatore ti basta inserire nella barra di ricerca l’operatore seguito dall’indirizzo del sito, ad esempio cache:apple.com

operatore cache

*

L’operatore asterisco (*) ti permette di trovare tutti i risultati che iniziano in un certo modo.

Facciamo un esempio concreto.

Diciamo che vuoi trovare sul mio blog tutte le guide. Ecco allora che potremmo fare la ricerca “Come *”. Vediamo cosa succede.

operatore ricerca google asterisco

Ed ecco che troviamo gli articoli che iniziano con “Come” sul mio blog.

Se vuoi fare una ricerca escludendo alcuni termini dai risultati, allora puoi utilizzare l’operatore – (meno).

Ad esempio, possiamo escludere i blog dalle ricerche.

operatore meno

” “

La ricerca tra virgolette forza la ricerca per il termine esatto. Viene utilizzato principalmente se la ricerca può generare risultati ambigui o per escludere dei sinonimi.

A volte Google può comunque restituire tra i risultati di ricerca anche dei sinonimi o dei termini correlati.

operatore google virgolette

source:

L’operatore source: cerca i risultati di Google News da una fonte specifica.

operatore source

( )

L’operatore ( ) raggruppa diverse parole o diversi operatori di ricerca.

operatore parentesi tonde

define:

L’operatore di ricerca define: cerca il termine tra tutti i vocabolari online e restituisce tra i risultati la definizione della parola o del termine cercato.

Ecco un esempio.

operatore define

OR oppure |

L’operatore OR, così come l’operatore pipe (|), restituisce uno dei termini cercati oppure entrambi.

Ad esempio, se cerchiamo SEO OR SEM oppure SEO | SEM (è la stessa cosa), troverai risultati che riguardano o la SEO, o il SEM o una combinazione di entrambi, come ad esempio un confronto.

operatore OR

AND

L’operatore di ricerca AND restituisce i risultati di due termini. È utilissimo combinato ad altri operatori.

in

L’operatore in ti permette di convertire due unità di misura.

Il risultato di ricerca apparirà in uno snippet.

operatore in

stocks:

Questo operatore di ricerca di Google ti mostrerà le informazioni relative a un’azione, come il suo prezzo attuale e le tendenze.

operatore stocks

$

L’operatore $ (ma funziona anche con €) ti trova i prezzi. Puoi utilizzarlo anche per trovare un determinato prodotto in una certa fascia di prezzo.

Inserendo infatti ad esempio iPhone 200€, ti troverà tutte le offerte di iPhone che costano all’incirca 200 euro.

operatore $

weather:

L’operatore weather: trova il meteo di una data località inserendolo in uno snippet, seguito dai principali risultati di ricerca provenienti da siti che parlano di meteo.

operatore weather

loc:

Con l’operatore loc: (ossia location) puoi ottenere come risultati di ricerca solo quelli di una località specifica, come eventi, meteo e così via. Può essere particolarmente utile se ti occupi di local SEO.

Sembra però che questo operatore non dia sempre risultati coerenti.

operatore loc

map:

Con l’operatore map: trovi le mappe di una certa chiave di ricerca.

operatore map

film:

L’operatore film: ti fornisce tutte le informazioni su un film.

operatore film

inanchor:

Un altro operatore di ricerca utilissimo è inanchor: che ti permette di trovare tutte le pagine che hanno un preciso anchor text.

operatore inanchor

allinanchor:

Simile all’operatore inanchor:, con la differenza che allinanchor: restituisce solo i risultati che contengono tutte le parole specificate nell’anchor text del link in ingresso.

related:

L’operatore related: trova tutti i siti simili al sito web cercato, utilissimo per trovare siti che trattano uno stesso argomento.

operatore related

AROUND(X)

L’operatore AROUND(X) ti restituisce i risultati di ricerca di due termini che devono essere vicini tra loro e dove (X) è il numero massimo di parole che possono esserci tra i due termini di ricerca.

Ad esempio, TikTok AROUND(4) video ti restituirà tutti i risultati che contengono sia il termine TikTok che il termine video separati da non più di 4 parole.

operatore around

..

L’operatore .. ti aiuta a trovare dei risultati compresi in un certo range. Ti faccio un esempio.

Diciamo che vogliamo trovare degli smartphone che abbiano un prezzo compreso tra 100 e 400 €. Ecco che l’operatore .. viene in nostro aiuto.

operatore ..

Riflessioni finali

Come avrai sicuramente capito, utilizzare gli operatori di ricerca di Google ti aiuterà tantissimo nelle tue ricerche, facendoti trovare subito ciò che cerchi e anche di più!

E se conosci altri operatori di ricerca funzionanti che non sono presenti in questa lista, fammelo sapere nei commenti qua sotto. Sarà un piacere per me aggiungerli.

Buon blogging!

firma

Vuoi imparare i segreti di successo?

Entra in Blog Academy, la mia scuola di blogging online.

Troverai tante lezioni per creare e far crescere il tuo blog blog e una community esclusiva che ti aiuterà attivamente a sviluppare il tuo progetto sul web.

Ehi! Qua manca il tuo commento 🤗

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
CORSO DI BLOGGING GRATIS

Ottieni il tuo corso di blogging gratuito

Ricevi subito il corso di blogging gratuito che ti insegnerà a creare il tuo blog da zero e iniziare a guadagnare in 7 giorni.