Come creare delle campagne di marketing efficaci grazie all’intelligenza artificiale

creare delle campagne di marketing efficaci grazie all'intelligenza artificiale

Il panorama digitale si è profondamente trasformato negli ultimi anni. I ritmi sono diventati estremamente frenetici e veloci, catturare l’attenzione è diventato sempre più complicato e ogni giorno appaiono nuovi tool, nuovi strumenti e nuove tecnologie.

È diventato quindi sempre più difficile restare al passo con tutto: riuscire ad acquisire nuovi contatti, restare aggiornati su trend e tendenze di mercato, seguire l’onda del cambiamento. Senza contare che il rischio di venire scavalcati da una concorrenza ancora più agguerrita è sempre dietro l’angolo.

Proprio per questo motivo, adattarsi ai cambiamenti, velocizzare i processi e adottare nuove tecnologie sono diventati elementi fondamentali per riuscire a lanciare delle campagne di marketing di successo.

E in questo contesto, esiste uno strumento che può trasformarsi in un alleato prezioso. Esatto, parlo proprio di lei: l’Intelligenza Artificiale (IA).

In questo articolo andremo proprio a vedere più nel dettaglio questo argomento.

Vedremo infatti insieme cosa sono le campagne di marketing e scopriremo in che modo possiamo utilizzare l’IA sia per velocizzare la creazione e il lancio delle nostre campagne sia per ottimizzarle affinché siano sempre più efficaci, incisive e capaci di farci raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Ma se hai già ben chiaro cosa sono le campagne di marketing e vuoi passare direttamente direttamente alla pratica, allora clicca qua per saltare la teoria ed entrare direttamente nel vivo dell’azione!

Cosa sono le campagne di marketing

Le campagne di marketing rappresentano il cuore pulsante di qualsiasi strategia che abbia come obiettivo quello di promuovere sé stessi, la propria attività, i propri contenuti o magari promuovere un prodotto o un servizio.

Ma cosa s’intende con “campagna di marketing”?

Con “campagna di marketing” si intende un insieme di attività che vengono svolte in modo mirato e coordinato e che il loro scopo è quello di raggiungere un obiettivo specifico, come ad esempio un aumento delle vendite, una maggiore visibilità sul web, l’acquisizione di nuovi clienti e così via.

Quando vogliamo creare una campagna di marketing, il primo passo da fare è quindi quello di avere un obiettivo chiaro: per quale motivo stiamo lanciando quella campagna? Quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere? Si tratta quindi di stabilire in che posizione siamo in questo momento e visualizzare dove vogliamo andare.

Una volta che la destinazione è chiara, si passa quindi a trovare il miglior percorso per raggiungere quell’obiettivo. Ed è proprio qua che entrano in gioco le nostre campagne di marketing.

L’ultimo punto è infine quello di monitorare e analizzare i risultati ottenuti così da poter ottimizzare ulteriormente le nostre campagne e renderle ancora più coinvolgenti.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati e riuscire a creare una campagna di marketing davvero efficace va da sé quindi che è fondamentale riuscire a raggiungere sempre il pubblico giusto, al momento giusto e con il messaggio giusto.

Ed è proprio qua che l’intelligenza artificiale può fare la differenza.

L’IA è infatti in grado di raccogliere e analizzare una quantità quasi infinita di dati così da individuare tendenze, comportamenti e preferenze del pubblico di riferimento. E questo ci permette di creare e personalizzare le nostre campagne esattamente a misura dei destinatari che la riceveranno.

Scendiamo nei dettagli.

In che modo l’IA può aiutarti a creare delle campagne di marketing

Pensa come sarebbe riuscire a creare delle campagne di marketing sempre efficaci, capaci di risuonare con il nostro pubblico, utilizzando sempre le parole migliori per catturare l’attenzione e convertire la nostra audience in clienti.

E magari – ammettiamolo – sarebbe perfetto se riuscissimo a farlo anche in modo super veloce, giusto?

Fino a qualche tempo fa tutto questo era un’utopia. Per creare delle campagne di marketing davvero funzionali, infatti, era necessaria una quantità inimmaginabile di tempo: per l’analisi del pubblico, l’ideazione della campagna, la sua realizzazione, la scelta certosina dei termini da utilizzare e via dicendo erano necessarie ore e ore di lavoro.

Con l’avvento dell’intelligenza artificiale, invece, tutto questo è diventato possibile. L’IA ha infatti rivoluzionato il processo di creazione delle campagne di marketing e questo ha portato una serie di vantaggi senza precedenti.

Uno degli aspetti chiave dell’intelligenza artificiale è infatti proprio la capacità di analizzare enormi quantità di dati e questo ci permette oggi di creare delle campagne di marketing estremamente mirate e personalizzate, capaci di consegnare il messaggio giusto alla persona giusta e al momento giusto, e tutto nel giro di pochissimi minuti.

Esistono numerosi strumenti basati sull’intelligenza artificiale capaci di creare delle campagne di marketing a partire da zero. Il problema maggiore di tutti questi tool, però, è che di solito si concentrano su un singoli aspetti di una campagna di marketing, che lavorano però in maniera “slegata” tra loro.

Il mio strumento preferito per creare delle campagne di marketing è invece l’AI Campaign Generator, che non presenta questo problema.

Si tratta infatti di uno strumento super avanzato offerto da GetResponse che ti permette di creare delle intere campagne di marketing efficaci e coinvolgenti a partire dalle tue indicazioni. E non singoli elementi slegati, bensì elementi che lavorano in modo sinergico tra loro per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato.

Vedremo più avanti nel dettaglio come funziona questo strumento e come puoi utilizzarlo per creare delle campagne di marketing mirate e super efficaci.

Adesso però passiamo a un altro argomento fondamentale per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi: come possiamo creare delle campagne di marketing efficaci con l’aiuto dell’intelligenza artificiale?

Vediamolo insieme.

Come creare delle campagne di marketing efficaci grazie all’intelligenza artificiale

Adesso che abbiamo capito il ruolo fondamentale dell’Intelligenza artificiale nel panorama del marketing, è il momento di andare a vedere più nello specifico come creare le nostre campagne di marketing proprio grazie all’intelligenza artificiale.

1. Stabilisci degli obiettivi chiari

Come abbiamo visto, il primo passo cruciale per la creazione di campagne di marketing innovative e mirate è la definizione di obiettivi strategici, chiari e specifici.

Perché vuoi lanciare questa campagna? Quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere? Vuoi forse aumentare le vendite di un prodotto o un servizio? Vuoi aumentare la tua autorevolezza nel tuo settore? O forse vuoi ampliare la portata e la visibilità dei tuoi contenuti?

Indipendentemente dal risultato che vuoi ottenere con le tue campagne di marketing, l’importante è riuscire a stabilire quelli che vengono definiti “obiettivi SMART“, un acronimo che sta a significare

  • S: Specific (specifico)
  • M: Measurable (misurabile)
  • A: Achievable (raggiungibile)
  • R: Realistic (realistico)
  • T: Time-bound (con una scadenza).

Una volta che i tuoi obiettivi sono stati fissati, è quindi arrivato il momento di iniziare a preparare il percorso che ci aiuterà a raggiungerli.

Vediamo in che modo.

2. Acquisisci nuovi lead con una landing page

landing page

Per prima cosa, dobbiamo trovare tutte le persone che possono essere potenzialmente interessate alla nostra campagna, alla nostra offerta. Una campagna di successo dipende infatti spesso dalla qualità e quantità dei lead acquisiti.

E come si acquisiscono questi lead di qualità? Ci sono diverse soluzioni.

Quella più semplice e veloce è senza dubbio quella di creare una landing page, ossia una pagina ad alto coinvolgimento e ottimizzata per le conversioni, attraverso la quale possiamo andare ad attrarre tutti i nostri potenziali interessati.

A questa pagina, poi, possiamo ad esempio aggiungere un form, magari per raccogliere le loro email per poterli contattarli anche in un secondo tempo.

Creare una landing page efficace non è un compito semplice perché è estremamente importante che tutti gli elementi – dal layout ai testi – siano perfettamente ottimizzati, coinvolgenti e pensati proprio per spingere le persone all’azione, come ad esempio a lasciarci un loro recapito.

Ed è proprio qua che entra in gioco il nostro AI Campaign Generator, lo strumento di GetResponse basato sull’intelligenza artificiale che ci aiuta a creare tutta la nostra campagna proprio a partire dalla creazione di una landing page ad alta conversione.

Ti farò vedere tra un attimo come utilizzarlo. Continuiamo prima però a vedere come creare una campagna di marketing efficace.

3. Crea un’email di benvenuto

Una volta che un nuovo contatto si iscrive al nostro form è importante iniziare a creare con quella persona una connessione profonda e significativa. E il primo passo per farlo è senza dubbio quello di salutarlo e dargli il benvenuto.

Possiamo farlo attraverso quella che viene chiamata “email di benvenuto” o welcome email, un’email attraverso la quale accogliamo i nostri nuovi contatti, li ringraziamo per essersi iscritti e magari accenniamo loro chi siamo, cosa facciamo e cosa potranno aspettarsi da noi.

Ricorda sempre che la welcome email è la tua occasione per fare una buona prima impressione. È quindi fondamentale che la tua email di benvenuto sia accogliente e coinvolgente, un’accoglienza sincera e sentita, una sorta di abbraccio di benvenuto virtuale.

Non avrai una seconda occasione per fare una prima buona impressione

E l’intelligenza artificiale ci fornisce un grande aiuto anche su questo, analizzando la nostra audience, i suoi desideri e le sue aspettative per restituirci una welcome email capace di colpire nel segno, che utilizza il giusto tono e le giuste parole per far sentire i nostri nuovi contatti ben accolti.

Anche per raggiungere questo obiettivo possiamo utilizzare AI Campaign Generator che, dopo aver creato una landing page ad alta conversione, invierà in automatico un’email di benvenuto efficace ai nostri nuovi contatti, che segnerà il primo passo verso la creazione di una relazione profonda e duratura con i nostri iscritti.

4. Entra in relazione con i tuoi contatti

Abbiamo creato una landing page ad alta conversione, ottenuto i nostri primi contatti e inviato loro un’email di benvenuto. E adesso?

Creare una lista di email e lasciarla dentro un software a prendere polvere non è sicuramente la soluzione più efficace se vuoi riuscire a creare una relazione con i tuoi contatti.

Devi invece prenderti cura delle persone che ti hanno dato la loro email, guadagnare la loro fiducia, offrire loro “qualcosa in più” rispetto ai semplici visitatori di passaggio e accompagnarli lungo il percorso che hai pensato per loro, quel percorso che ha come destinazione il raggiungimento degli obiettivi che ti eri prefissato.

E questo puoi farlo proprio inviando loro delle email ricorrenti dove puoi ad esempio parlare del tuo prodotto o del tuo servizio, illustrarne le caratteristiche, spiegare i benefici del suo utilizzo e così via. Tutto dipende proprio da quali obiettivi ti eri prefissato per questa campagna.

Con le stesse informazioni utilizzate per creare le precedenti landing page e welcome email, l’AI Campaign Generator di GetResponse è in grado di generare anche questa sequenza di email, con un solo click.

Attraverso l’intelligenza artificiale su cui si basa questo strumento, quindi, puoi creare dei messaggi in linea con il tuo pubblico, persuasivi e ottimizzati per ottenere una conversione.

Ma non solo. GetResponse offre infatti anche una serie di soluzioni – sempre basate sull’intelligenza artificiale – per analizzare e ottimizzare i risultati ottenuti, creare degli A/B test o generare degli oggetti coinvolgenti, capaci di aumentare i tassi di apertura delle nostre email.

E questo ci porta proprio all’ultimo degli step necessari per creare delle campagne di marketing coinvolgenti e ad alta conversione: l’analisi e l’ottimizzazione dei risultati.

5. Analizza e ottimizza i risultati

Ti svelo un segreto: nel marketing – e ancora più in particolare nel digital marketingnon esistono regole che valgono a prescindere per qualsiasi business e per qualsiasi campagna.

È invece fondamentale testare, testare e testare ancora per trovare sia ciò che funziona, così da ottimizzarlo ulteriormente, sia ciò che non funziona, in modo che possiamo eliminarlo o cambiare strategia.

Questo vale davvero per qualsiasi attività che decidiamo di svolgere, comprese le campagne di marketing.

Ti faccio un esempio pratico.

Diciamo che quando fai un’analisi della tua campagna ti accorgi che pochissime persone aprono le tue email. Qual è il problema? Molto probabilmente l’oggetto delle email, che non è abbastanza coinvolgente e non invoglia ad aprire il messaggio.

In questo caso possiamo fare degli A/B test sull’oggetto. Cosa significa? Significa che invieremo una stessa email a 2 gruppi di persone: un gruppo riceverà l’email con un oggetto, l’altro gruppo riceverà la stessa email ma con un oggetto diverso.

Questo ci permetterà quindi di aggiudicare un “oggetto vincitore”, quello che porta i più alti tassi di apertura, e che potremo continuare a utilizzare nella nostra comunicazione.

E cosa possiamo testare? Praticamente qualsiasi elemento, dai colori del layout alla struttura dell’email, dalle call to action testuali a quelle sotto forma di pulsante.

L’importante è quindi sempre testare, analizzare, ottimizzare e… ripetere! E utilizzando GetResponse questo è più facile a farsi che a dirsi.

Come utilizzare l’AI Campaign Generator per creare delle campagne di successo

Abbiamo visto tutti gli step per creare una campagna di marketing di successo dall’acquisizione di nuovi lead fino al raggiungimento dei nostri obiettivi. Adesso però è il momento di passare all’azione!

Ti ho già accennato che il migliore strumento per creare una campagna di marketing di successo è l’AI Campaign Generator di GetResponse, uno strumento basato sull’intelligenza artificiale che ti aiuta a creare tutti gli elementi di questa campagna, già ottimizzati per la conversione e il tutto in pochissimi secondi.

Vediamo quindi come utilizzarlo nella pratica.

Per prima cosa, accedi al tuo account GetResponse (se ancora non ce l’hai, puoi creare un account gratuito da qua) e nel menu in alto seleziona Strumenti > Campagne IA.

AI Campaign generator GetResponse

Clicca adesso sul pulsante “Crea una campagna” e si aprirà un box dove puoi inserire tutte le informazioni importanti che l’intelligenza artificiale inizierà a elaborare per creare la tua campagna di marketing.

Iniziamo dalle impostazioni: in questo step dovrai scegliere il nome della tua campagna e la lista di contatti a cui vuoi collegarla.

AI campaign generator impostazioni

Adesso arriva il momento di descrivere all’IA tutti i dettagli della campagna che vuoi lanciare, come ad esempio quali sono i punti di forza del prodotto o servizio che vuoi sponsorizzare, i dettagli sulla tua nicchia di riferimento e anche il tipo di comunicazione e il tone of voice che vuoi utilizzare.

AI campaign generator personalizzazione

Come ultimo step, devi scegliere il layout della tua campagna come i colori da utilizzare e il logo.

AI Campaign generator layout

Tutto qua!

Ti basta ora cliccare su “Genera la campagna” e in pochi secondi la tua landing page, l’email di benvenuto e la serie di email per i tuoi contatti saranno pronte. Potrai lasciarle così come sono oppure revisionarle, dare il tuo tocco personale e renderle ancora più incisive.

Ma facciamo un esempio pratico.

Immaginiamo che vogliamo lanciare una campagna di marketing per un servizio di consulenza di coaching di fitness personalizzata chiamata “FitGuidance Pro”. Compiliamo tutti i campi richiesti e vediamo cosa ci restituisce l’AI Campaign Generator.

campagna di marketing esempio

Ed ecco qua: meno di 30 secondi e la mia campagna è pronta per essere lanciata.

E allo stesso modo è pronta l’email di benvenuto dell’autoresponder e la campagna per l’email marketing, il tutto scritto con un linguaggio coinvolgente e convincente, i colori e il logo che ho scelto e come se non bastasse, tutto pronto in una manciata di secondi.

Una bomba!

E se vuoi testarlo anche tu per lanciare le tue campagne di marketing per i tuoi prodotti o servizi, non ti resta quindi che accedere al tuo account GetResponse e iniziare subito a utilizzare l’AI Campaign generator.

Riflessioni finali

Alla luce di tutto ciò che abbiamo visto in questo articolo, va da sé che l’integrazione dell’intelligenza artificiale nella creazione e nella gestione delle tue campagne di marketing rappresenta un passo davvero fondamentale verso il successo nel panorama digitale odierno.

Dalla definizione di obiettivi chiari alla generazione di lead, dalla personalizzazione delle email di benvenuto alla creazione di campagne efficaci, l’IA si dimostra un partner indispensabile per creare e ottimizzare ogni fase di questo processo.

E se vuoi uno strumento completo e intuitivo per creare delle campagne di marketing altamente performanti sfruttando l’intelligenza artificiale, allora devi assolutamente provare l’AI Campaign Generator di GetResponse.

Attraverso questo strumento, non solo riuscirai ad aumentare l’efficacia delle tue campagne ma potrai anche anche una strategia di marketing orientata ai risultati risparmiando fino all’85% del tuo tempo. Te lo garantisco!

Al tuo successo!

firma

Vuoi creare anche tu
un blog di successo?

Ricevi subito il tuo corso di blogging GRATUITO e impara a creare un blog da zero, a monetizzarlo e a portarlo al successo in 7 giorni.

Hai già letto questi articoli?

Ehi! Qua manca il tuo commento

Ricevi una notifica per i nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments